Varese, uccide la madre di 89 anni e poi tenta di suicidarsi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Varese, uccide la madre di 89 anni e poi tenta di suicidarsi

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Uccide l'anziana madre costretta a letto in casa e poi tenta il suicidio. E' successo a Marnate, in provincia di Varese, durante la tarda mattinata di oggi. La vittima è una signora di 89 anni.  

Secondo le ricostruzioni, il figlio della donna, un uomo di 60 anni, dopo essersi introdotto in casa si sarebbe

diretto verso il letto dove la madre stava riposando e qui l'avrebbe uccisa. Dopo l'omicidio avrebbe tentato di impiccarsi.  

A dare l'allarme è stato il nipote della vittima, nonché figlio del 60enne, che una volta giunto sul luogo dell'omicidio, ha trovato la nonna senza vita nel proprio letto e il padre svenuto a terra. I carabinieri della compagnia di Saronno e del reparto operativo nucleo investigativo di Varese sono al lavoro per ricostruire le esatte dinamiche dell'accaduto.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.