Covid oggi Lazio, 2.039 casi e 3 decessi: a Roma 958 nuovi contagi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Covid oggi Lazio, 2.039 casi e 3 decessi: a Roma 958 nuovi contagi

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Sono 2.039 i nuovi contagi da coronavirus oggi 23 settembre 2022 nel Lazio, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 3 decessi.  

"Su 3.673 tamponi molecolari e 11.940 tamponi antigenici per un totale di 15.613 tamponi, si registrano 2.039 nuovi casi positivi (-188), sono

3 i decessi (-1), 329 i ricoverati (-22), 26 le terapie intensive (-1) e +2.450 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13%. I casi a Roma città sono a quota 958", sottolinea l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino Covid quotidiano.  

Nel dettaglio i contagi e i decessi nelle ultime 24 ore nelle aziende sanitarie regionali. Asl Roma 1: sono 362 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 2: sono 356 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 3: sono 240 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 4: sono 99 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 5: sono 145 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 6: sono 223 i nuovi casi e 0 i decessi. Nelle province si registrano 614 nuovi casi; Asl di Frosinone: sono 212 i nuovi casi e 1 decesso; Asl di Latina: sono 252 i nuovi casi e 1 decesso; Asl di Rieti: sono 75 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Viterbo: sono 75 i nuovi casi e 0 i decessi. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.