Cinema: morto Verne Troyer, il Mini Me di 'Austin Powers'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Ven, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Cinema: morto Verne Troyer, il Mini Me di 'Austin Powers'

Cinema: morto Verne Troyer, il Mini Me di 'Austin Powers'

Arte e Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Aveva interpretato anche Griphook in primo film Harry Potter

Cinema: morto Verne Troyer, il Mini Me di 'Austin Powers'
Cinema: morto Verne Troyer, il Mini Me di 'Austin Powers'

 

E' morto all'età di 49 anni, in un ospedale di Los Angeles, Verne Troyer, l'attore affetto di nanismo diventato famoso per aver interpretato nella serie "Austin Powers" il ruolo di Mini Me, il clone perfetto desiderato dal Dottor Male, ma in formato "tascabile". Lo si legge nel suo profilo Facebook ufficiale. Aveva indossato anche i panni di Griphook nel primo film su Harry Potter. Soffriva di depressione e qualche giorno fa era stato ricoverato per un non meglio specificato abuso di alcol. Aveva intrapreso una discreta carriera cinematografica. Ma dal 2009 non lo si vedeva sul grande schermo.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook