Sanremo 2021, Achille Lauro: "Preparo qualcosa di mai visto" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Ven, Lug

Sanremo 2021, Achille Lauro: "Preparo qualcosa di mai visto"

Sanremo 2021, Achille Lauro: "Preparo qualcosa di mai visto"

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Amadeus mi ha graziato permettendomi di essere presente ogni sera con un quadro. Sto preparando qualcosa di mai visto prima: qualcosa che parlerà di me ma anche della storia di tutti noi".

alternate text

 

Così Achille Lauro in un videomessaggio inviato per la conferenza stampa di avvicinamento al festival di Sanremo, dove sarà presente ogni sera con un 'quadro' musical-coreografico particolarmente glamour e spettacolare.  

Non è mancata un'imitazione di Fiorello, con la voce un po' trascinata e l'accento romano del cantante. Ma Fiorello si è anche candidato per fare un numero con lui: "Voglio entrare in uno dei suoi quadri - ha detto - voglio essere il Venero di Botticelli di Achille Lauro!".  

Un videomessaggio è arrivato anche da Zlatan Ibrahimovic, l'attaccante del Milan che sarà ospite del festival: "Amadeus e Fiorello preparatevi: sto arrivando. Faremo un altro record!", è il messaggio di Ibra.