FIRENZE. Concept Context Content: DovBer Marchette in mostra alla Limonaia di Villa Vogel dal 7 al 30 giugno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

FIRENZE. Concept Context Content: DovBer Marchette in mostra alla Limonaia di Villa Vogel dal 7 al 30 giugno

Concept Context Content: DovBer Marchette in mostra alla Limonaia di Villa Vogel dal 7 al 30 giugno

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il 7 Giugno si è aperta a Firenze la mostra Concept Context Content di DovBer Marchette allestita presso la Limonaia di Villa Vogel, Via delle Torri in collaborazione del Quartiere 4.

Concept Context Content: DovBer Marchette in mostra alla Limonaia di Villa Vogel dal 7 al 30 giugno
Concept Context Content: DovBer Marchette in mostra alla Limonaia di Villa Vogel dal 7 al 30 giugno

 

Curata da Gabriella Diddi e Fabrizio Sorbi. La mostra è ospitata a Firenze dopo essere stata presentata a Siena e Lucca, oltre che a Montignoso, Pistoia e Pisa.

Formatosi come scultore professionista DovBer Marchette è un artista che lavora da oltre 50 anni esplorando idee originali sul processo creativo. Attualmente lavora principalmente su assemblaggi 3d di legno, pittura e oggetti, su disegno e fotografia. Ha studiato al Mass College of Art e al California College of Art ed ha insegnato Studio Art all Art Institute of Boston. Oltre che insegnare a livello Universitario ha sviluppato metodi unici di insegnamento per bambini ed adulti. DovBer Marchette nelle sue opere utilizza solo 5 colori, estende la tradizione dei modernisti del XX secolo con un espressionismo astratto, concettuale, informale e visionario,esplorando l'idea originale attraverso il processo creativo. Nella mostra sono esposti circa 40 quadri divisi in sezioni, Astratti, Ritratti, Paesaggi Contemporanei. Le mostre precedenti hanno avuto successo per la partecipazione e l'interesse del pubblico di ogni età.

Si può visitare la mostra dal 7 al 30 Giugno tutti i giorni dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. L'ingresso è gratuito.

Questa rassegna fiorentina ospiterà tre importanti artisti internazionali:

Il regista e fotografo internazionale Rossano Maniscalchi che porta il premio internazionale al Festival La Jolla,

Lo scultore Alessio Pazzini, che ha collaborato con Tom Otterness e l'opera The Door al Moma di New York, e con William Mc Elcheran e l'opera is to the Underground of Toronto.e con Athos Ongaro, Franco Andami, Gilbert Lebigre, Giancarlo Biagi e con Martin Scorsese per il film Kundum.

Sabine Cez scultrice belga che ha esposto le sue opere a Parigi, Bruxelles, Zurigo, Pietrasanta etctra. produce incisioni dal 2011.
Dopo aver appreso vari metodi pittorici, si dedica alla sperimentazione di supporti di stampa più liberi e meno formali.