Premio Campiello, sindaco Anguillara: "Complimenti a Giulia Caminito, sia inizio per altri traguardi" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Premio Campiello, sindaco Anguillara: "Complimenti a Giulia Caminito, sia inizio per altri traguardi"

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Con grande soddisfazione apprendiamo la notizia che la nostra concittadina Giulia Caminito finalmente viene insignita di un premio importante. Il premio Campiello 2021 è un grande risultato per una scrittrice di soli 33 anni.

alternate text

 

'L’Acqua del lago non e’ mai dolce' è un romanzo ambientato ad Anguillara, i luoghi, le persone e i protagonisti. Mi sento di congratularmi con Giulia per l'importanza del premio". Così all'Adnkronos il sindaco di Anguillara Sabazia, Angelo Pizzigallo, che ringrazia "a nome di tutti i cittadini" la giovane scrittrice cresciuta nel comune sul lago di Bracciano, vincitrice ieri sera della 59esima edizione del Premio Campiello.

"Spero che per Giulia sia solo un inizio di altri importanti traguardi e avrò l'onore e il piacere di incontrare l'autrice proprio domani, nel giorno dell'apertura della biblioteca comunale. In questa occasione istituzionale - assicura il sindaco - sarà accolta con tutti gli onori che merita. Per certo so che la biblioteca 'Angela Zucconi' è un luogo del cuore per Giulia tanto che lei stessa la cita nel romanzo, quindi perfetto per festeggiare insieme all'amministrazione comunale".