Venezia, al filosofo Peter Singer il premio Breggruen da 1 mln di dollari - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Sab, Set

Venezia, al filosofo Peter Singer il premio Breggruen da 1 mln di dollari

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Affermando la propria presenza nel cuore dell’Europa, l’Istituto Berggruen ha tenuto ieri il suo primo evento alla Casa dei Tre Oci a Venezia, recentemente acquistata da Nicolas Berggruen per creare il suo centro di attività europea.

alternate text

 

Per celebrare questa pietra miliare nella sua storia decennale, l’ente statunitense ha annunciato nello storico palazzo della Giudecca che il filosofo Peter Singer è il destinatario dell’edizione 2021 del Premio Berggruen da un milione di dollari per la filosofia e la cultura, assegnato ogni anno a pensatori le cui idee hanno profondamente plasmato la comprensione e il progresso dell’io umano in un mondo in rapida evoluzione.

Il premio Berggruen viene conferito ogni anno da una giuria indipendente a un pensatore le cui idee stanno plasmando la comprensione umana di sé per far progredire l’umanità. Peter Singer riceverà il Premio nella primavera del 2022 in una cerimonia che si terrà a Los Angeles.