A Roma la mostra 'Full Renaissance' personale dell'artista iraniano Amir Houssein Akhavan - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Sab, Set

A Roma la mostra 'Full Renaissance' personale dell'artista iraniano Amir Houssein Akhavan

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

ll 16 settembre a Roma alle 19 Tibaldi Arte Contemporanea presenta la mostra personale dell'artista iraniano Amir Hossein Akhavan. 'Full Renaissance', la prima retrospettiva romana di Amirhoussein Akhavan' “Qui a Tehran vivo nel pieno Rinascimento, circa il 1400 del vostro calendario” dice l'artista Iraniano Amirhouseein Akhavan.

alternate text

 

Per la sua prima mostra europea, la Tibaldi Contemporanea espone una selezione di opere di Akhavan a cura di Milos Zahradka Maiorana.

Ogni opera presenta un tassello di una storia personale distesa tra New York e Tehran. Di riflesso le opere gettano luce sulla storia travagliata del popolo iraniano. La pittura contemporanea di scuola newyorchese (Philip Guston in primis) si innesta sulle reminiscenze di un tableau ordinato, italiano, tipo-Rinascimentale. Akhavan ripropone una lettura personale della Flagellazione di Cristo di Piero della Francesca in versione super-size, con un getto pastellato, crudo e tagliente. Muovendosi tra pulsioni e corpi, Akhavan offre una narrazione di persone ai margini del potere, dagli 'illegals', detenuti al confine del Texas, al volto coraggioso di una redattrice di una rivista per donne a Tehran (Zanan). In altre pitture emerge la figura senza volto del soldato coagulato in grovigli esplosivi. In modo accattivante e complesso, le

Le opere di Akhavan trasmettono una 'humanitas' inestinguibile in un mondo in continua rivoluzione. Amir Houssein Akhavan ha studiato pittura al College of Fine Arts della Boston University. La sua formazione comprende residenze artistiche con Ron Tomlinson, la New York School of Drawing Painting and Sculpture, il Vermont Studio Centere un ampio lavoro di collaborazione con Gary Lichtenstein. Amir Hossein Akhavan vive e dipinge a Teheran. Il suo lavoro è stato esposto in Medio Oriente, Stati Uniti ed Europa.