Villa Lante a Bagnaia amata da Carlo III, apertura gratuita al pubblico
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Dom, Dic

Villa Lante a Bagnaia amata da Carlo III, apertura gratuita al pubblico

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Villa Lante a Bagnaia (Vt) apre domani al pubblico con ingresso gratuito. Edificio storico di sublime bellezza con i suoi giardini, gli spettacolari giochi d'acqua, le cascate e le fontane, le logge segrete e i ruscelli.

Carlo III - (Fotogramma)
Carlo III - (Fotogramma)

 

Un luogo molto amato da Carlo III che, nel 1991, quando era ancora principe del Galles espresse il desiderio di poter dormire all’interno della storica residenza, ormai disadorna e inabitata, risalente al XVI secolo. A renderlo possibile fu la mediazione dell'allora presidente del Consiglio.

Quella che un tempo era la dimora estiva di Ippolito Lante Montefeltro della Rovere venne sistemata in tempi rapidissimi per poter sistemare il principe del Galles giunto a Bagnaia insieme a 25 studenti della Scuola Estiva di Architettura Civile, nata proprio per sua volontà.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.