Reddito cittadinanza a 3,7 mln di persone nel 2022, in media 551 euro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Mar, Feb

Reddito cittadinanza a 3,7 mln di persone nel 2022, in media 551 euro

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - I nuclei familiari che nel 2022 hanno ricevuto almeno una mensilità del reddito di cittadinanza o della pensione di cittadinanza sono quasi 1,7 milioni (1.685.161), l'assegno medio è di 511,11 euro e il numero complessivo di persone che hanno beneficiato della misura sono più di 3,5 milioni (3.662.803). E'

quanto emerge dai dati diffusi dall'Inps.  

Nel 2019 i nuclei beneficiari di almeno una mensilità di reddito o pensione di cittadinanza sono stati 1,1 milioni, per un totale di 2,7 milioni di persone coinvolte. Nel 2020 i nuclei sono stati 1,6 milioni, per un totale di 3,7 milioni di persone coinvolte. I numeri sono saliti ulteriormente nel 2021: infatti i nuclei beneficiari di almeno una mensilità sono risultati quasi 1,8 milioni, per un totale di poco meno di 4 milioni di persone coinvolte. Nel 2022, quindi, si è registrata una flessione rispetto all'anno precedente ma l’importo medio mensile erogato è crescente nel tempo: complessivamente è aumentato del 12%, passando da 492 euro nell’anno 2019 a 551 euro nel 2022. Il differenziale assoluto tra Sud/Isole da un lato e Nord dall’altro è stabilmente superiore a 100 euro al mese, mentre quello tra rdc e pdc oscilla attorno ai 300 euro al mese. 

Nel mese di dicembre 2022, i nuclei beneficiari di reddito o pensione di cittadinanza sono stati 1,17 milioni con 2,48 milioni di persone coinvolte e un importo medio erogato a livello nazionale di 549 euro. La platea dei percettori di reddito di cittadinanza e di pensione di cittadinanza è composta da 2,20 milioni di cittadini italiani, 201mila cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno Ue, 84mila cittadini europei, 3600 familiari delle precedenti categorie o titolari di protezione internazionale.  

Sempre a dicembre per i nuclei con presenza di minori (367mila, con 1,3 milioni di persone coinvolte), l’importo medio mensile è di 679 euro, e va da un minimo di 593 euro per i nuclei composti da due persone a 739 euro per quelli composti da cinque persone. I nuclei con presenza di disabili sono quasi 204mila, con 456mila persone coinvolte. L’importo medio è di 491 euro, con un minimo di 389 euro per i nuclei composti da una sola persona a 700 euro per quelli composti da cinque persone. La distribuzione per aree geografiche relativa vede 425mila persone beneficiarie al Nord, 327mila al Centro e oltre 1,7 milioni nell’area Sud e Isole. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.