Dazi su auto cinesi, l'irritazione di Pechino: "Ue corregga le sue pratiche sbagliate"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Gio, Lug

Dazi su auto cinesi, l'irritazione di Pechino: "Ue corregga le sue pratiche sbagliate"

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Pechino irritata per la decisione Ue di imporre dazi aggiuntivi alle importazioni di auto elettrice cinesi esorta Bruxelles "a correggere immediatamente le sue pratiche sbagliate". La Commissione europea ha proposto di applicare imposte aggiuntive che vanno dal 17,4% fino al 38,1% a seconda dell'importatore cinese individuato

come concorrente sleale. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.