Nasce Iam Learning Network, l'alta formazione per far dialogare Asset Manager e Investitori Istituzionali - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Ven, Lug

Nasce Iam Learning Network, l'alta formazione per far dialogare Asset Manager e Investitori Istituzionali

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

In un contesto socio-economico dinamico e complesso, dove il networking e l’alta formazione continua sono la migliore risposta per garantire soluzioni sostenibili in ogni scelta strategica, nasce Iam Learning Network (Institutional Asset Management Learning Network), associazione che risponde all’esigenza di garantire l’incontro fra Asset Manager di Casse di Previdenza e Fondi pensione con Investitori Istituzionali, attraverso la possibilità di progettare ed erogare una formazione executive ai membri del CDA e una formazione manageriale verso il middle-management.  

alternate text

 

La nuova realtà si fonda sull’unione delle expertise dei soci fondatori: Valore srl, società esperta nell’organizzazione di eventi di approfondimento su tematiche welfare, asset management ed economia reale per il settore degli investimenti istituzionali, Euromedia Research diretto da Alessandra Ghisleri, primario istituto di ricerca statistica e di mercato con alte rappresentanze e relazioni istituzionali e ProfessioneFinanza, Media & Training Company operante nell’industria finanziaria italiana ed esperta di progettazione ed erogazione di alta formazione ai professionisti della finanza. 

“Stiamo vivendo in un mondo in profonda evoluzione, nel quale un ruolo centrale nell’economia reale verrà ricoperto dall’industria finanziaria, dagli investitori istituzionali e dall’asset management e in cui sarà necessario dare una particolare attenzione al mondo delle 18 Casse di Previdenza italiane e dei Fondi Pensione, che insieme rappresentano quasi 300 miliardi di euro tra patrimoni, risorse e investimenti – spiega Stefano Ronchi, Presidente Iam Learning Network – In questo scenario crediamo che networking e alta formazione continua siano il vero valore aggiunto, nonché la migliore soluzione per sviluppare progetti sostenibili e approfondire temi come digital health, smart city, infrastrutture sportive ed ESG”.  

Una delle caratteristiche distintive dell’Associazione è proprio nella modalità di networking innovativo in cui le relazioni e le connessioni strategiche vengono potenziate grazie alla co-progettazione di piani formativi su tematiche dell’Asset Management, basati su un’attenta analisi delle esigenze didattiche e dall’erogazione congiunta delle stesse ai soggetti istituzionali. 

Oltre ai fondatori fanno parte dell’Associazione come soci aderenti Ninety One, Pictet, Robeco e UBS, soggetti protagonisti del processo di co-progettazione delle sessioni formative e della successiva erogazione in qualità di relatori/docenti e come soci sostenitori Carmignac, Credit Suisse, Macquarie e Riello Investimenti Partners Sgr, società protagoniste negli interventi all’interno delle sessioni di formazione già pianificate su tematiche condivise con investitori istituzionali.