Nautica, al Salone di Genova faro su Blue economy e opportunità del sistema mare - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

Nautica, al Salone di Genova faro su Blue economy e opportunità del sistema mare

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Focus sulle opportunità della Blue Economy nell'ambito degli eventi organizzati ieri da Regione Liguria e Liguria International al Padiglione Blu. "Liguria Capitale della Blue Economy - il mare al centro dell'economia regionale: strategie

di innovazione, politiche di sviluppo, imprese e grandi eventi in Liguria", ha visto la partecipazione, tra gli ospiti, del Vicepresidente di Confindustria Nautica Piero Formenti e dell'Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria Andrea Benveduti. Nel pomeriggio “Liguria Hub della nautica - le grandi trasformazioni urbanistiche in atto, il Waterfront di Genova, il Silos Hennebique e il progetto del Miglio Blu - La spezia per la nautica”, con il saluto del Presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi e la presenza del Sindaco di Genova Marco Bucci, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e il Sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini. Al centro dell'incontro i progetti in atto sul territorio che valorizzano in maniera integrata opportunità e risorse legate al mare e alla nautica, rafforzando le basi per uno sviluppo armonico della Liguria. 

"Siamo al quinto giorno del Salone Nautico e, dopo un weekend da sold out, anche oggi - commenta Saverio Cecchi - l'evento ha registrato un grande successo di pubblico, di operatori, di appassionati e soprattutto di contratti. Domani in conferenza stampa forniremo i dati. Al temine della manifestazione il cantiere per il Waterfront intensificherà ulteriormente il piano lavori ed è stato programmato un tavolo tecnico settimanale Comune di Genova – Autorità di Sistema Portuale – Confindustria Nautica e Cds per assicurare la compatibilità dell’avanzamento delle opere con le esigenze organizzative del Salone Nautico 2022". 

"Finanziare le vie del mare, le opportunità del Pnrr", è il titolo del convegno organizzato da Assilea (Associazione Italiana Leasing) con l’obiettivo di analizzare quanto il leasing, il mondo delle marine turistiche e i produttori di impianti green possano insieme portare avanti con successo le linee del Pnrr in tema di portualità in una logica di patto per lo sviluppo.A parlarne, nella Sala Forum, Luigi Macchiola, Direttore Generale Assilea, con la Responsabile del Centro Studi e Statistiche Assilea, Beatrice Tibuzzi, Roberto Perocchio, Presidente Assomarinas, Angelo Brigatti, Amministratore Delegato SelmaBipiemme Leasing, Fabio Piacentini, Responsabile Servizio Commerciale Bper Leasing - Sardaleasing, Carolina Franceschini, CertiNergia - gruppo Engie, Franco Giacotti, Coordinatore WaterFrontLab. 

“Al Salone siamo abituati a pensare al leasing nautico - ha affermato Luigi Macchiola. Ma l’industria del leasing ha tanti altri campi su cui poter esprimere la sua potenzialità di spinta alla ripartenza. Partendo da questa disamina, oggi abbiamo dimostrato come l’industria del leasing, i porti turistici e l’industria possano collaborare per sviluppare i temi del Pnrr all’interno dei porti, per agganciarsi al Pnrr e identificarsi in una scelta green e sostenibile". 

In visita oggi al 61° Salone Nautico il Console americano per gli Affari Commerciali, Tanya Cole accolta dal Vice Presidente di Confindustria Nautica, Andrea Razeto che è intervenuto in seguito in sala stampa: “Il Made in Italy è innovazione, innovazione nel design, nella ricerca dei materiali, nella tecnologia. È un mix di tutte queste cose. Il Salone Nautico è uno strumento importantissimo per le aziende per promuovere i propri prodotti. Se esportiamo così tanto è anche perché ci siamo fatti conoscere al Salone Nautico di Genova. Per quanto riguarda il comparto di accessori e componentistica, stiamo lavorando per sviluppare ulteriormente l’esposizione in un’ottica BtoB portando a Genova ancora più operatori internazionali". 

In mattinata, nell'ambito del Convegno organizzato da Assonat in occasione della 6° Giornata Nazionale sull’Economia del Mare, la Camera di Commercio di Frosinone e Latina ha presentato il IX Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare promosso da “Informare”, ed elaborato dal Centro Studi G. Tagliacarne e da Unioncamere, un appuntamento atteso da tutto il comparto. A seguire, nella seconda sessione, si è tenuto il Workshop La crescita blu, di Assonautica, Informare e Assonat, che ha messo al centro il "sistema mare" come risorsa e volano per la crescita, l'occupazione e l'innovazione e ha evidenziato il fattore moltiplicativo dell’economia del mare. Al Breitling Theatre è stato presentato il Contest MyOrango - Limone Piemonte, a promozione dello smart working, che offre ai vincitori una esperienza di workation nella località piemontese, con una serie di attività a complemento. A seguire, si è svolta la presentazione del cart Alba, il progetto green 100% italiano per la mobilità sostenibile, in chiave eco-friendly, per favorire una modalità di spostamento in grado di diminuire l’inquinamento atmosferico e acustico. 

Il pomeriggio è stato caratterizzato da due presentazioni legate alla vela d’altura: la regata 151 Miglia-Trofeo Cetilar e il progetto del Mini Maxi a foil FlyingNikka. La 151 Miglia-Trofeo Cetilar è una delle regate più importanti del Mediterraneo - 250 barche iscritte l’anno scorso - e come d’abitudine, al Salone Nautico è stata presentata la prossima edizione, la 13ma, in programma il 2 giugno con partenza da Livorno e arrivo a Punta Ala. Roberto Lacorte, Presidente dello Yacht Repubblica Marinara di Pisa e Amministratore Delegato della casa farmaceutica che supporta la regata con il suo brand Cetilar, e Giovanni Lombardi, Direttore Sportivo dello Yacht Club Livorno, con il Presidente dello Yacht Club Punta Ala Alessandro Masini collegato da remoto, hanno illustrato i dettagli di quella che è diventato ormai un appuntamento fisso per gli appassionati di vela d’altura. 

A seguire, lo stesso Roberto Lacorte è rimasto sul palco ed è stato raggiunto dai noti velisti Lorenzo Bressani, Enrico Zennaro e Alessio Razeto, per presentare il progetto di FlyingNikka, la prima barca a vela della categoria Mini Maxi dotata di foil, sulla scia delle barche dell’ultima America’s Cup. Un’imbarcazione super innovativa, attualmente in costruzione a Valencia, che sarà finalmente pronta il prossimo aprile, per poi partecipare, con l’obiettivo di volare sull’acqua ad oltre 50 nodi di velocità, alle più importante regate d’altura del Mediterraneo. A conclusione della giornata, sempre al Breitling Theatre si è svolto #Squad on a mission, incontro organizzato dalla stressa Breitling. Nell’occasione, il surfista Roberto D’Amico, ambassador del brand, ha approfondito il tema della sostenibilità, in cui Breitling si impegna con azioni e partnership concrete. Sul palco, insieme a D’Amico, anche Vincenzo Nibali, ciclista e testimonial della Champions Squad di Breitling, Elisa Balsamo, ciclista, e Gian Maria Gabbiani, pilota. 

Nell’ambito del 61° Salone Nautico, presso il Porto Antico di Genova la Onlus il Porto dei Piccoli in collaborazione con la Guardia Costiera di Genova ha accompagnato i bambini dell’Ospedale pediatrico Gaslini a bordo della nuova unità della Guardia Costiera “De Grazia”, l’ultima varata dalle Capitanerie di porto che aveva già omaggiato il Salone nel corso della cerimonia inaugurale lo scorso 16 settembre.