A Milano nuova sede Snam con progetto Symbiosis - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Gio, Dic

A Milano nuova sede Snam con progetto Symbiosis

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

“Si è abituati a pensare a un edificio come un luogo in cui più in alto si va è più si trovano spazi e persone importanti, ma il nuovo edificio Snam non è così: guarda il suo centro, perché lì ci sono le relazioni tra le persone”. Così Gino Garbellini, architetto, ha

presentato l’edificio che ospiterà la nuova sede di Snam, a Milano, all’interno del progetto Symbiosis, nell’ambito della riqualificazione di Scalo Porta Romana. Garbellini è intervenuto durante il convegno “Le nuove città, resilienti e sostenibili” organizzato da Snam nell’ambito della 17ma Mostra Internazione di Architettura, all’Arsenale di Venezia.  

“Gli ambienti sono progettati intorno a questa relazione tra le persone, e tra le persone e l’ambiente, con al centro l’interazione tra l’ambiente e lo spazio abitato”, ha aggiunto l’architetto. “Il progetto della nuova sede nello scalo di Porta Romana - ha scritto Snam in una nota - coerentemente con il purpose dell’azienda, di contribuire alla transizione energetica nell'interesse di tutti i propri stakeholder, adotta un approccio innovativo per rispondere ad alcune delle principali sfide ambientali del nostro tempo, come abbattere le emissioni di CO₂, migliorare la qualità dell'aria e rendere le città più vivibili”.