Fitch, nel 2022 Pil Italia al 2,7%
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Sab, Giu

Fitch, nel 2022 Pil Italia al 2,7%

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - In Italia rating confermato 'BBB' con outlook stabile e una "crescita del Pil" "contenuta" nei prossimi trimestri, a causa delle ricadute economiche della guerra in Ucraina. E' quanto emerge dal report dell'agenzia di rating Fitch.

alternate text

 

Che evidenzia come l'aumento dei prezzi dell'energia, il calo dei redditi, il peggioramento della fiducia di imprese e famiglie e la debolezza della domanda esterna. La previsione di crescita del Pil di Fitch è del 2,7% nel 2022 (con un effetto trascinamento dal 2021) -in calo dunque rispetto al 6,6 dell'anno scorso- e del 2,3% nel 2023. 

Quanto al deficit, Fitch prevede il 5,9% rispetto al Pil, mentre rileva che l'obiettivo del governo è del 5,6%. Quanto al debito pubblico, Fitch individua una soglia "molto elevata", di quasi il 150%. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.