Esteri - Notizie dall'Europa e dal mondo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Lun, Gen

Esteri

Notizie dall'Europa e dal mondo

 

Otto persone sono state uccise nel corso di tre sparatorie nell'area metropolitana di Atlanta, in Georgia. La polizia ha riferito che quattro delle vittime sono state uccise in un centro massaggi a Acworth, un sobborgo a nord di Atlanta, e altre quattro in due centri benessere in città. Un giovane di 21 anni, sospettato di essere l'autore di tutti e tre gli attacchi, è stato arrestato. Delle vittime, almeno sei sono donne di origine asiatica. 

 

Il principe Filippo di Edimburgo, marito della Regina Elisabetta, è stato dimesso dall'ospedale a un mese esatto dal suo ricovero a causa di un'infezione. Ne danno notizia i media britannici, ricordando che Filippo, 100 anni a giugno, era stato ricoverato il 16 febbraio scorso all'ospedale King Edward VII e poi trasferito un paio di settimane dopo al St. Bartholomew per essere sottoposto a un intervento al cuore. Quindi nei giorni scorsi era tornato nel primo ospedale per la degenza. 

 

 

"'Rendete a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio'... Non ho dubbi che molti credenti sarebbero lieti se il Papa si occupasse di ciò che sta accadendo nelle chiese piuttosto che di quello che succede nelle urne. Che ciascuno faccia quello che gli compete".

 

La Chiesa ribadisce il suo no alla benedizione delle unioni gay, anche se si tratta di relazioni stabili. Il matrimonio, dice il Vaticano, è solo l’unione indissolubile tra un uomo e una donna. Lo spiega la Congregazione per la Dottrina della Fede, con la risposta a un ’dubium’ presentato. Il documento ha l’ok del Papa.  

 

Crollo della Cdu, come ampiamento previsto, nei laender del Baden Wuerttemberg e del Renania Palatinato, dove gli elettori sono stati chiamati oggi alle urne nel primo test elettorale dell'anno in vista delle elezioni generali di settembre, che segneranno la fine dell'era Merkel.

 

Una "minaccia per la sicurezza" degli Stati Uniti. Questo rappresentano per la Federal Communications Commission (Fcc) Huawei e altre quattro aziende cinesi. Con il colosso cinese delle tlc, che ha già subito duri colpi negli Usa, ci sono Zte, anche questa nel mirino di altre misure, Hytera Communications, Hangzhou Hikvision Digital Technology e Dahua Technology. 

 

Il Comune di Minneapolis indennizzerà con 27 milioni di dollari la famiglia di George Floyd, l'afroamericano morto durante l'intervento e l'operazione di arresto della polizia il 25 maggio 2020, schiacciato a terra dall'agente che lo teneva immobilizzato. In un comunicato, il Comune ha indicato che l'accordo raggiunto con la famiglia è stato approvato all'unanimità.

 

I tifosi di calcio israeliani, purché vaccinati contro il Coronavirus, potranno tornare negli stadi per assistere agli incontri di prima e seconda divisione. La decisione, che avrà effetto a partire da questo fine settimana, è stata confermata dal capo della federcalcio israeliana.

 

''Tutti gli americani adulti potranno ottenere il vaccino" anti-covid "non più tardi del primo maggio''. Così il presidente degli Stati Uniti Joe Biden su Twitter a un anno dallo scoppio della pandemia di coronavirus, affermando ancora: ''Ordinerò a tutti gli stati, le tribù e i territori che tutti i cittadini adulti possano essere candidati alla vaccinazione entro il primo maggio''. Biden ha quindi spiegato che verranno abolite tutte le categorie legate all'età e alle categorie. 

 

"Non siamo una famiglia razzista". Lo ha detto il principe William, in relazione alle accuse di razzismo lanciate da Meghan Markle nel corso dell'intervista rilasciata insieme al principe Harry a Oprah Winfrey. Il duca di Cambridge, riporta 'Sky News', ha detto di non avere ancora parlato col fratello Harry, ma che intende farlo.  

 

"Il surplus" di vaccini anti-covid "se lo avremo, lo condivideremo con il resto del mondo". Lo ha assicurato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, nel corso di un evento alla Casa Bianca con gli amministratori delegati di J&J e di Merck, i due giganti dell'industria farmaceutica, che nei giorni scorsi hanno annunciato un'alleanza per accelerare sulla produzione dei vaccini.

 

Joe Biden si prepara a festeggiare i suoi primi 50 giorni alla Casa Bianca con la firma del pacchetto di aiuti anti Covid da 1,9 trilioni di dollari che oggi la Camera dovrebbe approvare in via definitiva. La misura costituisce la prima importante vittoria del presidente, destinando decine di milioni di dollari alla campagna di vaccinazione, al rafforzamento del sistema scolastico e agli aiuti diretti alle famiglie americane, con un assegno da 1.400 dollari per i redditi inferiori a 75mila dollari.  

Altri articoli...

Sottocategorie