Trump: "Ho fatto fare i soldi a Taylor Swift, ingrata se appoggiasse Biden"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Gio, Feb

Trump: "Ho fatto fare i soldi a Taylor Swift, ingrata se appoggiasse Biden"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Sempre pronto a prendersi il merito per il successo degli altri, Donald Trump afferma che Taylor Swift sarebbe una "ingrata" - perché lui le fatto fare "così tanti soldi" - se appoggiasse Joe Biden alla Casa Bianca. Trump: "Ho fatto fare i soldi a Taylor Swift, ingrata se appoggiasse Biden"

Donald Trump e Taylor Swift - Afp
Donald Trump e Taylor Swift - Afp

 

Così l'ex presidente, in un post su Truth sulla regina del pop americana, che secondo molti con la sua influenza sui giovani potrà determinare l'esito delle elezioni di novembre, rivendica di essere stato lui ha firmare il Music Modernization Act che ha regolarizzato la questione dei copyright per gli artisti nell'era dello streaming.  

"Joe Biden non ha fatto nulla per Taylor Swift e mai lo farà - ha aggiunto - non è possibile che lei possa sostenere Joe Biden l'imbroglione, il peggiore e più corrotto presidente della storia del nostro Paese, e sarebbe sleale verso l'uomo che le fatto fare così tanti soldi".  

Nel 2020 Swift - che non ha mai nascosto la sua insofferenza verso Trump durante la sua presidenza - diede il suo endorsement a Biden e anche quest'anno la campagna democratica sta cercando di assicurarsi il sostegno cruciale della pop singer, con la possibilità - secondo quanto rivelato nei giorni scorsi dal New York Times - di una partecipazione di Biden ad uno dei concerti dell'Eras Tour dell'artista. 

Il post di Trump è arrivato poche ore della finale del Super Bowl, che si è conclusa con la vittoria dei Kansas City Chiefs sui San Francisco 49ers, e l'attesissimo bacio sul campo di Swift - arrivata direttamente da Tokio dove si è esibita sabato notte - con fidanzato Travis Kelce, giocatore dei Kansas City Chiefs. Il tycoon si è rivolto anche a lui: "Mi piace il suo fidanzato, Travis, anche se lui credo sia un liberal e probabilmente non mi può sopportare".  

Nelle scorse settimane, diversi media di destra avevano rilanciato teorie complottiste riguardo ad una possibile vittoria pilotata della squadra di Kelce al Super Bowl, per dare modo alla cantante ed al suo fidanziato di sfruttare l'occasione per dare il loro endorsement a Biden. 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.