Telefonata Biden-Xi: Taiwan "linea rossa". Preoccupazione Usa per sostegno a Russia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Mer, Apr

Telefonata Biden-Xi: Taiwan "linea rossa". Preoccupazione Usa per sostegno a Russia

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Joe Biden ha parlato al telefono con Xi Jinping per "confrontarsi", come ha detto la Casa Bianca, e gestire le non facili relazioni bilaterali tra Stati Uniti e Cina . "Una intensa competizione richiede una intensa diplomazia per

gestire le tensioni, affrontare le rappresentazioni erronee e prevenire conflitti non voluti. Questa telefonata è un modo di farlo", ha spiegato una fonte della Casa Bianca. E' il primo contatto telefonico fra i due leader dal luglio del 2022. L'ultimo incontro risale invece allo scorso novembre, in California.  

Biden e Xi hanno avuto una discussione "schietta e costruttiva" su diverse questioni bilaterali, regionali e globali ripromettendosi di proseguire le comunicazioni in corso fra i militari dei due Paesi e le discussioni sui rischi dell'Ia e sul clima, ha reso noto la Casa Bianca. Biden ha sottolineato l'importanza di mantenere la pace e la stabilità nello Stretto di Taiwan e del rispetto della legge e della libertà di navigazione nel Mar della Cina Meridionale. 

Il Presidente americano ha espresso preoccupazione per il sostegno della Cina all'industria della difesa russa e al suo impatto sulla sicurezza europea e transnazionale e sottolineato l'impegno continuo degli Usa alla completa denuclearizzazione della Corea del Nord. Biden ha anche ribadito la sua preoccupazione per le politiche commerciali ingiuste della Cina e le pratiche economiche non di mercato che danneggiano i lavoratori e le famiglie americane.  

I due leader hanno sottolineato l'importanza di mantenere aperti i canali di comunicazione e di gestire in modo responsabile le relazioni attraverso diplomazia di alto livello e consultazioni a livello di lavoro nelle prossime settimane e mesi, in vista anche delle visite in Cina di Janet Yellen e di Antony Blinken.  

La questione di Taiwan rappresenta la prima linea rossa da non oltrepassare nelle relazioni fra Stati Uniti e Cina, ha affermato Xi nella sua telefonata con Biden. "Quanto alle attività separatiste delle forze pro indipendenza di Taiwan e il sostegno dall'esterno, semplicemente non lo tollereremo", ha aggiunto.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.