Impeachment, Biden dopo assoluzione Trump: "Democrazia è fragile" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Dom, Giu

Impeachment, Biden dopo assoluzione Trump: "Democrazia è fragile"

Impeachment, Biden dopo assoluzione Trump: "Democrazia è fragile"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Anche chi si oppone alla condanna, come il leader della minoranza al Senato McConnell, crede che Donald Trump sia colpevole di un 'vergognoso abbandono del dovere' e 'praticamente e moralmente responsabile di aver provocato' la violenza scatenata in Campidoglio" e "questo triste capitolo della nostra storia ci ha ricordato che la democrazia è fragile" e che "deve essere sempre difesa". Lo ha detto il presidente Usa, Joe Biden, dopo il voto al Senato che ha respinto l'impeachment di Donald Trump. 

"Dobbiamo essere sempre vigili", ha aggiunto Biden, sottolineando che "la violenza e l'estremismo non hanno posto in America. E che ognuno di noi ha il dovere e la responsabilità come americani, e soprattutto come leader, di difendere la verità e sconfiggere le bugie". Occorre guarire "l'anima stessa della nostra nazione. Questo è il compito che ci aspetta. Ed è un compito che dobbiamo intraprendere insieme. Come Stati Uniti d'America", ha concluso, sottolineando con enfasi la parola "Uniti". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002