Usa, Biden: "Sono stanco di parlare di Trump" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Gio, Ott

Usa, Biden: "Sono stanco di parlare di Trump"

Usa, Biden: "Sono stanco di parlare di Trump"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Per quattro anni, a fare notizia è stato Trump. Nei prossimi quattro anni, voglio essere sicuro che tutte le notizie siano sul popolo americano. Sono stanco di parlare di Donald Trump". A dichiararlo è stato il presidente americano Joe Biden, intervenuto in Wisconsin durante un incontro con domande del pubblico organizzato dalla Cnn. 

 

Parlando dell'emergenza Coronavirus e della campagna vaccinale, Biden ha spiegato che "avremo raggiunto 400milioni di dosi alla fine di maggio e 600 alla fine di luglio".  

"Gli esperti mi dicono di stare attento a non fare previsioni su cose che non sono certo possano accadere", ha premesso Biden quando, nel corso dell'incontro, gli è stato chiesto quando si tornerà ad una situazione simile a quella precedente la pandemia. Biden si è mostrato ottimista quanto alla possibilità che con l'aiuto del vaccino Johnson & Johnson il paese si avvii verso un'immunità di gregge.  

"Se va così, come direbbe mia madre, con la grazia di Dio e la buona volontà dei vicini allora entro il prossimo Natale penso che saremo in una situazione molto diversa. Ma non lo sappiamo ancora. Non voglio fare promesse eccessive". 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002