Variante indiana in Italia, due casi in Puglia - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Dom, Giu

Variante indiana in Italia, due casi in Puglia

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Due casi di variante indiana del Covid su cittadini indiani rientrati in Puglia dall’India sono stati individuati dall’Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata. Lo rende noto l'assessore regionale alla sanità Pierluigi Lopalco. L’Istituto zooprofilattico ha isolato il virus in laboratorio, questo

significa che si possono analizzare più dettagliatamente le caratteristiche della variante e soprattutto si può verificare l’efficacia dei vaccini nei confronti di questa variante.  

"Tutti i contatti di questi casi - dichiara l’assessore Lopalco - sono stati già individuati dal dipartimento di prevenzione e messi in quarantena. E molto importante aver isolato il virus perché questo permetterà di approfondire gli studi sulla capacità dell’immunità vaccinale di bloccare anche questa variante. La Puglia mette a disposizione della comunità scientifica internazionale il virus isolato in laboratorio”. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002