Russia, sparatoria in una scuola di Kazan: 11 morti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Ven, Lug

Russia, sparatoria in una scuola di Kazan: 11 morti

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono 11 le persone morte nella sparatoria con presa di ostaggi in una scuola di Kazan, nella Repubblica del Tatarstan in Russia. La maggior parte delle vittime sono studenti. Lo riporta la Tass, citando fonti delle forze di sicurezza. Un ragazzo, ha reso noto Ria Novosti, sarebbe stato fermato dalla polizia in relazione alla sparatoria. Mentre un secondo assalitore sarebbe stato ucciso dalle forze di sicurezza. 

Nella sparatoria sono rimaste ferite almeno 32 persone secondo quanto riportato dai media del Paese, precisando che quattro di loro sono stati ricoverati in ospedale. Secondo quanto riferito inoltre dalla Ria-Novosti, tra le vittime ci sarebbero anche due ragazzi morti dopo essere precipitati dal terzo piano dell'edificio scolastico mentre cercavano di mettersi in salvo. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002