Sakharov, Sassoli: "Europa democratica gli deve molto" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Lun, Lug

Sakharov, Sassoli: "Europa democratica gli deve molto"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

In Europa "dobbiamo molto alla vita e all'impegno di Andrei Sakharov. A 100 anni dalla sua nascita l'Europa non deve dimenticare l'uomo e il simbolo della lotta per i diritti e la libertà". Lo dichiara all'Adnkronos il presidente del Parlamento David Sassoli. 

"È per questo - continua Sassoli - che rendiamo omaggio allo scienziato russo che ha sacrificato tutta la sua vita nel combattere contro il totalitarismo". 

alternate text

 

"Non è un caso - aggiunge - che il Parlamento Europeo abbia intitolato al suo nome il premio che annualmente viene assegnato a coloro che, ovunque nel mondo, si battono per la difesa dei valori fondamentali, la libertà e i diritti umani. L'Europa libera e democratica - conclude - è riconoscente all'uomo che ci ha resi tutti più consapevoli che difendere i nostri valori è la premessa per continuare ad essere liberi". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002