Genocidio Ruanda, Macron ammette responsabilità Francia - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Mer, Giu

Genocidio Ruanda, Macron ammette responsabilità Francia

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Al vostro fianco con umiltà e rispetto, sono venuto per riconoscere le nostre responsabilità", ha dichiarato il Presidente francese, Emmanuel Macron, al memoriale per il genocidio di Kigali, dove si è recato dopo aver incontrato il Presidente Paul Kagame.

Non c'è stata tuttavia complicità, ha sottolineato, ricalcando il risultato delle ricerche storiche commissionate dall'Eliseo e da Kigali. Macron ha quindi detto di auspicare che coloro "hanno attraversato la notte" del genocidio dei tutsi, possano perdonarci".  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002