Sri Lanka, affonda nave con tonnellate di prodotti chimici - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Sri Lanka, affonda nave con tonnellate di prodotti chimici

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Disastro ambientale nello Sri Lanka. Una nave mercantile che trasportava tonnellate di sostanze chimiche è naufragata al largo della costa orientale dopo un incendio a bordo. Il governo di Colombo ha quindi deciso di vietare la pesca a 50 miglia dalla costa per quello che è stato definito uno dei peggiori disastri marini e ambientali della zona. Sono 5.600 i pescherecci e centinaia i soldati impegnati a ripulire la costa. 

Ad affondare è stata la MV X-Press Pearl, mercantile immatricolato a Singapore, che trasportava 1.486 container tra cui 25 tonnellate di acido nitrico insieme ad altri prodotti chimici e cosmetici. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002