La nuova tentazione di Trump, farsi eleggere alla Camera e diventare Speaker - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

La nuova tentazione di Trump, farsi eleggere alla Camera e diventare Speaker

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La nuova tentazione di Donald Trump? Da ex presidente farsi eleggere deputato e diventare Speaker al posto della 'nemica' Nancy Pelosi. E' questa la prospettiva definita "molto interessate" dallo stesso tycoon commentando, in un'intervista con una radio dell'estrema destra, la proposta avanzata dal suo ex stratega Steve Bannon.

alternate text 

 

Rispondendo alle domanda di Wayne Allyn Root, Trump ha detto che altri gli stanno suggerendo di candidarsi al Senato alle prossime elezioni di mid term. "Ma sai una cosa, la tua idea potrebbe essere migliore, è molto interessante", ha detto riferendosi alla possibilità di una sua candidatura il prossimo anno alla Camera, alla guida del tentativo, che i repubblicani considerano a portata di mano, di strappare la maggioranza ai democratici di Pelosi.  

Un'ipotesi del genere potrebbe essere la tentazione estrema di Trump di riaffermare la sua presenza politica e il suo controllo del partito, senza aspettare le presidenziali del 2024. Finora l'ex presidente, che nelle prossime settimane riprenderà i comizi-show, la sua vera forza elettorale, ha parlato di sostenere candidati vicino alla sua agenda Maga, anche e soprattutto a scapito dei, pochi, repubblicani che hanno preso le distanze da lui.  

Una sua candidatura diretta al Congresso sarebbe comunque una cosa complicata, a partire dalla scelta del distretto in cui l'ex presidente, che dopo la vittoria alla Casa Bianca ha trasferito la residenza dalla sua New York, troppo liberal, per Palm Beach in Florida, potrebbe candidarsi. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002