Covid Usa vaccino, somministrate più di 300 milioni di dosi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Lun, Set

Covid Usa vaccino, somministrate più di 300 milioni di dosi

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono più di 301 milioni le dosi di vaccini anti-Covid somministrate dallo scorso 14 dicembre negli Stati Uniti con una popolazione di 330 milioni di persone. E' quanto emerge dai dati dei Cdc (Centers for Disease Control and Prevention) aggiornati a ieri secondo cui circa il 63,5% degli adulti ha ricevuto almeno la prima dose del vaccino contro il coronavirus, mentre il 52% degli over 18 ha completato la vaccinazione. 

L'obiettivo annunciato a inizio maggio da Joe Biden è di arrivare ad avere il 70% degli adulti vaccinati con almeno la prima dose entro il 4 luglio, l'Independence Day. 

Sinora tra gli over 65 è stata somministrata almeno la prima dose all'86,3% degli americani, mentre il 75,5% ha completato la vaccinazione. Negli Stati Uniti vengono impiegati i vaccini di Moderna e Pfizer e il siero monodose di Johnson & Johnson. Dall'inizio della pandemia negli Usa, secondo i dati della Johns Hopkins University, sono stati accertati più di 33,3 milioni di contagi e oltre 597.000 decessi. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002