Sassoli contro Orban: "Chi non ama democrazia smantella parlamenti" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Ven, Lug

Sassoli contro Orban: "Chi non ama democrazia smantella parlamenti"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"In risposta ai commenti del primo ministro ungherese Orban sul Parlamento europeo: solo chi non ama la democrazia pensa a smantellare i parlamenti". E' quanto ha scritto, sul suo profilo Twitter, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. 

alternate text

 

Il premier ungherese Viktor Orban ha infatti chiesto stamane di ridimensionare il potere del Parlamento europeo. Secondo il capo del governo di Budapest, i parlamenti nazionali dei 27 Stati membri dell'Ue dovrebbero avere la possibilità di interrompere i processi legislativi nel caso in cui vengano violate aree di competenza nazionale. 

"Il Parlamento Ue si è rivelato un vicolo cieco in termini di rispetto dei criteri della democrazia europea", ha dichiarato Orban durante un discorso, tenuto a Budapest, in ricordo della partenza dell'ultimo soldato sovietico dall'Ungheria, avvenuta il 19 giugno 1991. Il governo nazionalista-conservatore di Orban è stato più volte accusato di minare la democrazia del Paese e si è ripetutamente scontrato con i funzionari dell'Ue su questioni riguardanti lo stato di diritto. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002