John McAfee trovato morto in carcere a Barcellona, ipotesi suicidio - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mer, Ott

John McAfee trovato morto in carcere a Barcellona, ipotesi suicidio

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

John David McAfee, il fondatore dell'antivirus per computer McAfee e in attesa di estradizione negli Stati Uniti per un presunto reato fiscale, è stato trovato morto questo mercoledì pomeriggio nella cella che occupava nel penitenziario Brians 2 a Sant Esteve Sesrovires (Barcellona). Lo hanno riferito fonti carcerarie a Europa Press. 

alternate text

 

Il detenuto aveva 75 anni ed era entrato in carcere il 4 ottobre dello scorso anno, per ordine del tribunale. La polizia penitenziaria e il servizio medico sono subito intervenuti ma i medici non sono stati in grado di rianimarlo, ha informato il ministero della Giustizia della Generalitat. 

L'autorità giudiziaria si è recata in carcere e sta indagando sulle cause della morte, anche se, secondo la Generalitat, "tutto indica che potrebbe trattarsi di un suicidio". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002