Canada, caldo record fino a quasi 50 gradi: 486 morti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
31
Sab, Lug

Canada, caldo record fino a quasi 50 gradi: 486 morti

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Continua l'ondata di caldo record in Canada, dove le temperature hanno sfiorato i 50 gradi e negli ultimi 5 giorni si sono registrate 486 morti improvvise. I numeri si riferiscono solo alla provincia della British Columbia e costituiscono un aumento del 195% rispetto alle medie. 

"Si ritiene che questo significativo aumento del numero delle morti sia dovuto all'ondata di caldo estremo", ha dichiarato Lisa Lapointe, chief coroner della British Columbia, precisando che la maggior parte dei deceduti erano anziani che vivano soli in abitazioni senza aria condizionata. Il premier, Justin Trudeau, ha espresso il suo cordoglio per le vittime di questa ondata di caldo record. Ieri infatti in Canada si è avuta la temperatura più alta mai registrata, 49,6 gradi centigradi.  

L'ondata di caldo sta interessando anche gli stati occidentali degli Stati Uniti, con temperature che hanno raggiunto i 46,6 gradi a Portland, in Oregon e i 42,2 a Seattle, stato di Washington. E in Oregon le autorità parlano di 63 persone morte per il caldo eccezionale, mentre sono 16 nello stato di Washington. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002