Incendio in un Covid Hospital in Iraq, 41 morti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
31
Sab, Lug

Incendio in un Covid Hospital in Iraq, 41 morti

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono almeno 41 le vittime dell'incendio, scoppiato nel Covid Hospital Imam al-Hussein di Nassiriya, in Iraq, secondo quanto riportato dalla televisione di Stato che cita il dipartimento della salute. Le squadre della protezione civile delle province vicine sono state chiamate in aiuto e sono riuscite a spegnere l'incendio, ha detto in una nota il capo del dipartimento della protezione civile Kadhem Bohan. Secondo l'agenzia di stampa ufficiale irachena le cause del rogo sono ancora sconosciute. 

Testimoni hanno detto alla Dpa che dozzine di persone si sono precipitate in ospedale per aiutare a salvare le persone all'interno, quando hanno visto del fumo nero salire sopra l'ospedale. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002