Vaccini, Biden contro social: "Uccidono gente con disinformazione" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mar, Lug

Vaccini, Biden contro social: "Uccidono gente con disinformazione"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Le compagnie di social media che permettono la disinformazione sul coronavirus "uccidono la gente". Lo ha detto oggi il presidente americano attaccando Facebook e altre piattaforme social. "Uccidono la gente. L'unica pandemia che abbiamo è fra le persone non vaccinate", ha detto Joe Biden quando i giornalisti gli hanno chiesto quale era

il suo messaggio ai social media che diffondono disinformazione sui vaccini e il covid-19, secondo quanto riferisce il sito The Hill. 

Ieri il 'Surgeon general' Vivek Murthy, portavoce del governo sulla salute pubblica, aveva definito la disinformazione sula pandemia "una minaccia urgente". Secondo Murthy molti americani non si vogliono far vaccinare a causa delle bufale diffuse sui social. 

La Casa Bianca chiede a Facebook e altre compagnie di social media di essere più aggressive nel rimuovere post "dannosi" sui vaccini, ha detto la portavoce Jen Psaki, citando come esempio una diceria diffusa su internet secondo la quale i vaccini causano infertilità. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002