Terremoto nelle Filippine, scossa di magnitudo 6,6 - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Terremoto nelle Filippine, scossa di magnitudo 6,6

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un forte terremoto, di magnitudo 6.6, è stato avvertito oggi a Manila ed altre province delle Filippine. Non vi sono ancora notizie di eventuali vittime del sisma, con le autorità che riportano alcuni danni ad infrastrutture ed abitazioni. L'epicentro del terremoto è stato registrato nei pressi della cittadina di Calatagan,

a 93 chilometri a sud di Manila, secondo quanto riporta l'Istituto di Vulcanologia delle Filippine. 

Il direttore del centro, Renato Solidum, ha detto che non si prevede che il sisma provochi un'onda di tusnami, considerata che si è trattato di un movimento tettonico ad una profondità maggiore di 100 chilometri. 

Il sisma è avvenuto mentre Manila e le altre province vicine sono colpite da violente piogge monsoniche, che stanno provocando inondazioni. Oltre 14mila persone sono state fatte evacuare da una zona periferica di Manila minacciata dalle alluvioni. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002