Vaccino Covid, in Usa terza dose dal 20 settembre - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Vaccino Covid, in Usa terza dose dal 20 settembre

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Negli Stati Uniti, la somministrazione della terza dose di vaccino anti covid comincerà il 20 settembre. Lo annunciano le massime autorità sanitarie in una dichiarazione congiunta. La terza dose verrà iniettata otto mesi dopo la seconda puntura con il vaccino Moderna e Pfizer. Si partirà dunque con personale

sanitario e ospiti di case di riposo che sono stati i primi a vaccinarsi. 

"I dati disponibili chiariscono che la protezione contro il Sars-CoV-2 comincia a decrescere nel tempo dopo le prime dosi di vaccinazione. In associazione con la predominanza della variante Delta, cominciamo a vedere prove di una ridotta protezione di fronte alla malattia leggera e moderata", si legge nel comunicato diffuso dalle principali autorità sanitarie, fra cui il direttore dei Centri di controllo e prevenzione delle malattie (Cdc), Rochelle Walensky, e il direttore dell'Istituto nazionale per le allergie e le malattie contagiose, Anthony Fauci. 

Una nuova iniezione servirà anche per il monodose Johnson&Johnson, ma dato che questo vaccino è stato somministrato a partire da marzo, se ne parlerà a novembre. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002