Covid oggi Iran, è il giorno più nero: 684 morti in 24 ore - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Covid oggi Iran, è il giorno più nero: 684 morti in 24 ore

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

E' il giorno più nero per l'Iran dall'inizio della pandemia. Sono 684, infatti, i decessi legati al Covid-19 avvenuti nella Repubblica islamica nelle ultime 24 ore, il dato più alto mai registrato. Lo ha riferito l'agenzia di stampa 'Irna', che parla anche di oltre 36mila nuovi casi accertati all'indomani della conclusione di

cinque giorni di lockdown imposti a livello nazionale dal governo per tentare di contenere i contagi. Quella in corso in Iran, stimano i virologi, è la quinta ondata della pandemia. Nella Repubblica islamica, come in molti altri Paesi del mondo, la variante delta è diventata dominante. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002