Afghanistan, ponte aereo Italia per evacuazioni: fine entro 27 agosto - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Afghanistan, ponte aereo Italia per evacuazioni: fine entro 27 agosto

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Verrà anticipata la fine del ponte aereo per le evacuazioni in Italia dall'Afghanistan. L’ultimo volo italiano di evacuazione dei civili afghani dovrebbe partire tra il 26 e il 27 agosto. A quanto si apprende, le operazioni di evacuazione oltre quella data non dovrebbero essere più effettuate.  

Gli Stati Uniti

lasceranno Kabul il 31 agosto e le 72 ore precedenti dovrebbero essere dedicate alla partenza dei militari americani rimasti. Sono intanto in totale circa 21.600 le persone evacuate da Kabul dalle 3 del mattino Edt (Eastern Daylight Time) del 23 agosto alle 3 del mattino Edt del 24 agosto. Lo ha reso noto un funzionario della Casa Bianca, spiegando che su 37 aerei militari americani (32 C-17 e 5 C-130) sono state evacuate circa 12.700 persone, mentre 57 aerei della coalizione hanno trasportato via da Kabul 8.900 persone. Sempre secondo il funzionario, dal 14 agosto gli Stati Uniti hanno evacuato approssimativamente 58.700 persone dall'Afghanistan. 

"I negoziati in corso tra i leader talebani ed i leader della resistenza guidati da Ahmed Massoud finora non hanno raggiunto alcun progresso" per una soluzione pacifica che eviti lo scontro armato nel Panshir, ultima roccaforte della resistenza ai militanti islamici. E' quanto riferisce intanto su Twitter Panshir Province, account riconducibile all'Alleanza del nord, che assicura: "I nostri gruppi della resistenza sono pienamente equipaggiati e pronti a combattere, in nessun caso ci sarà la resa".  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002