Afghanistan, ex ministro: "Talebani uccidono funzionari governo" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Mar, Set

Afghanistan, ex ministro: "Talebani uccidono funzionari governo"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

I talebani hanno cominciato a cercare casa per casa, e a uccidere, i funzionari governativi in varie aree dell'Afghanistan. Lo ha denunciato su Sky New.uk il generale Masoud Andarabi, ministro dell'Interno afghano fino allo scorso marzo. 

"La situazione è caotica. I talebani assicurano che non perseguiteranno gli ex funzionari

di governo e che non si vendicheranno, ma sfortunatamente hanno iniziato a farlo in alcune aree", ha detto l'ex ministro, raccontando che nella sua città natale, Andarab, è già iniziata una caccia casa per casa. "Civili vengono uccisi, catturano la gente e la uccidono - ha raccontato- per questo penso che la situazione per chi ha lavorato per il precedente governo sia pericolosa. Se i talebani continueranno così, si formeranno 'sacche di resistenza'" attraverso il paese, ha aggiunto. 

Andarab è il capoluogo dell'omonimo distretto della provincia nord orientale di Baghlan ed è abitato da afghani di etnia tagika. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002