Expo Dubai, 'La Bella Energia dell’Italia': martedì 31 agosto il forum Adnkronos - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Mer, Set

Expo Dubai, 'La Bella Energia dell’Italia': martedì 31 agosto il forum Adnkronos

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Bella Energia dell’Italia si mette in mostra a Expo Dubai. A un mese dal via dell’Esposizione Universale (1 ottobre – 31 marzo 2022) i protagonisti della transizione energetica italiana offriranno un’anteprima del confronto sulle migliori pratiche e sulle tecnologie più innovative che porteranno l’Italia

a fare la differenza nella rivoluzione verde. 

Il forum, dal titolo “La Bella Energia dell’Italia”, è in programma il 31 agosto alle ore 10.30 a Roma presso il Palazzo dell’Informazione, sede del Gruppo Adnkronos, e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito https://www.adnkronos.com/expo-dubai-la-bella-energia-dellitalia-martedi-31-agosto-il-forum-adnkronos_6jBG1NwQIwvsiKUVV652k9 e sulle pagine Facebook di Adnkronos e di Italy Expo 2020.  

Ospiti dell’evento: Paolo Glisenti, Commissario Generale per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai; Francesco Venturini, amministratore delegato EnelX; Claudio Descalzi, amministratore delegato Eni; Francesco Caio, amministratore delegato Saipem; Marco Alverà, amministratore delegato Snam e Francesco Del Pizzo, direttore Strategie di Sviluppo Rete di Terna. Interverrà il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. 

EnelX, Eni, Saipem, Snam e Terna saranno tutte protagoniste all’Expo come partner del Padiglione Italia che caratterizzeranno con installazioni capaci di mostrare bellezza ed efficienza nel settore della trasformazione energetica, ma anche con eventi e appuntamenti di approfondimento nell’arco di tutto il semestre espositivo. E nel confronto del 31 agosto saranno anticipate sia la natura delle installazioni che i progetti e i contributi di queste aziende nella fase cruciale della transizione energetica italiana e internazionale. 

Expo Dubai, che per la prima volta si svolgerà in Medio Oriente, è anche il primo grande evento globale dopo la fase più acuta della pandemia e rappresenta un trampolino per la ripartenza delle economie mondiali nel segno della sostenibilità. Il Padiglione Italia, esempio pulsante di un modello incentrato sulla transizione green e sull'economia circolare, sarà luogo di confronto sulle migliori pratiche esistenti in questo settore e sui progetti per le sfide che lo attendono nell'ambito dell'Agenda 2030. 

La crisi climatica e la pandemia stanno, infatti, accelerando il processo di decarbonizzazione: è il momento di agire e l’Italia si prepara a dare il proprio contributo nella sfida mondiale per la sostenibilità, partendo dalle direttive chiave del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002