Afghanistan, "genocidio nel Panshir: talebani uccidono i giovani" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Sab, Set

Afghanistan, "genocidio nel Panshir: talebani uccidono i giovani"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

E' in atto ''un genocidio'' nella Valle del Panshir, l'ultima a resistere all'avanzata dei Talebani in Afghanistan. ''Centinaia di famiglie sono fuggite'', si legge sull'account Twitter di Panjshir_Province riconducibile al Fronte di resistenza nazionale. ''I Talebani stanno perquisendo casa per casa, vanno di villaggio in villaggio per

uccidere i giovani'', si legge. ''Continueremo a lottare per la nostra libertà'' mentre ''nel mondo nessuno reagisce a questa barbarie'', prosegue la resistenza diffondendo immagini di civili in fuga. 

Si continua a combattere nella Valle del Panshir. Sempre secondo quanto si legge sull'account Twitter di Panjshir_Province, sono in corso violenti scontri tra gli uomini di Ahmad Massoud e i Talebani in tre distretti, quelli di Dara, Abshar e Paryan. ''Il Fronte di resistenza nazionale si è spostato sulle montagne e la nostra gente vuole resistere'', si legge nel tweet. 

''Dalle montagne, le nostre forze della resistenza continueranno a contrattaccare'', si legge in un secondo tweet, spiegando che ''stiamo combattendo per la nostra libertà''. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002