Bmw Cina richiama 142.754 veicoli importati - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Ven, Set

Bmw Cina richiama 142.754 veicoli importati

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Bmw (Cina) Automotive Trading Ltd. richiama 142.754 veicoli importati per potenziali rischi per la sicurezza a causa di perdite di carburante, dopo che l'autorità di regolamentazione del mercato cinese ha avviato un'indagine sui difetti. Il richiamo riguarda le auto importate 116i, 118i, 120i, 125i, 218i, 220i, 320i, 325i, 328i, 330i,

340i, 420i, 428i, 430i, 435i, 440i, M135i, M2, M235i, M3, M4 e Active Hybrid 3, fabbricato tra il 7 settembre 2011 e il 30 aprile 2016, secondo l'Amministrazione statale per il regolamento del mercato.  

I difetti relativi alla progettazione e alla produzione dei serbatoi di carburante possono causare perdite quando i serbatoi sono completamente carichi dopo che i veicoli sono stati utilizzati nel tempo, il che può comportare rischi per la sicurezza, ha affermato l'amministrazione. Il richiamo per i veicoli della serie 3 è iniziato, mentre il richiamo per le altre vetture partirà dal 29 ottobre. La casa automobilistica ha promesso di testare la perdita di pressione dei serbatoi di carburante delle vetture richiamate e di sostituire gratuitamente le parti difettose. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002