La sparizione della sinistra italiana monito per la Gauche - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

La sparizione della sinistra italiana monito per la Gauche

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

La polverizzazione dell'estrema sinistra italiana, che ha portato all'estinzione della rappresentanza tricolore di quell'area politica nel Parlamento Europeo, è uno "spettro", un "fantasma" per la Gauche francese. A dirlo, a margine della plenaria del Parlamento a Strasburgo, è la copresidente del gruppo della Sinistra Gue/Ngl Manon Aubry, francese della France Insoumise. La fine che hanno fatto i compagni italiani, spiega, costituisce per la sinistra francese un monito a cercare sempre di offrire agli elettori una proposta politica "solida", pena l'estinzione. La Gue/Ngl è "pronta ad aiutare", anche perché l'Italia è un Paese importante, ma non può "sostituirsi agli italiani" nella ricostruzione di un'area politica. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002