Covid Gb, via classificazione 'a semaforo': resta solo lista paesi rossi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mer, Ott

Covid Gb, via classificazione 'a semaforo': resta solo lista paesi rossi

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il Regno Unito allenta le norme che regolano l'ingresso nel paese per i viaggiatori, abolendo la classificazione 'a semaforo' a vantaggio di un'unica lista di 'paesi rossi' considerati maggiormente a rischio. Ad annunciare il cambiamento, in vigore dal 4 ottobre, è stato il segretario ai Trasporti di Londra, Grant Shapps: chi non

è nella lista rossa sarà considerato 'verde', senza passaggio intermedio per il colore giallo. Sempre dalla stessa datai viaggiatori completamente vaccinati non dovranno più sostenere i test precedenti la partenza per recarsi in Inghilterra da paesi non inseriti nella lista rossa. 

Chiunque risulti positivo dovrà isolarsi e sottoporsi a un test PCR di conferma gratuito che verrà sequenziato genomicamente per aiutare a identificare nuove varianti. Il governo ha anche annunciato che dalle 4 del mattino del 22 settembre otto destinazioni saranno rimosse dalla lista rossa, Turchia, Pakistan, Le Maldive, Egitto, Sri Lanka, Oman, Bangladesh e Kenia. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002