Norvegia, attacco con arco e frecce a Kongsberg: 5 morti e 2 feriti - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Norvegia, attacco con arco e frecce a Kongsberg: 5 morti e 2 feriti

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un attacco con arco e frecce in Norvegia, nella città di Kongsberg a 80 km da Oslo, ha provocato 5 morti e 2 feriti. Lo ha reso noto il capo della polizia locale, Oeyvind Aas, spiegando che un uomo è stato fermato e che ''ha agito da solo''. Tra i feriti, un poliziotto colpito alla schiena. La città ha vissuto mezz'ora di

terrore: le prime segnalazioni alle forze dell'ordine sono arrivate alle 18.12 locali. L'arresto è stato compiuto alle 18.47, dopo uno scontro tra l'aggressore e le forze dell'ordine. 

La polizia non esclude un ''background terroristico''. L'attacco è avvenuto in una zona residenziale davanti ad alcuni negozi. Secondo le ricostruzioni, l'azione sarebbe partita da un supermercato, la Coop Extra nella zona ovest di Kongsberg. L'uomo armato di arco si sarebbe quindi spostato in altre zone prima di essere neutralizzato. 

''Una tragedia per tutti. Non ci sono parole per descriverla'', le parole del sindaco di Kongsberg, Kari Anne Sand. ''L'unità di crisi è attiva e funzionante, cerchiamo di aiutare tutte le persone coinvolte'', ha aggiunto Sand. 

In tarda serata, la premier uscente Erna Solberg ha spiegato che ''la situazione è sotto controllo'' e ''la polizia sta indagando per verificare se si tratti o meno di un atto terroristico. La polizia sta indagando sul motivo per cui ciò è accaduto e sta mettendo a disposizione tutte le risorse necessarie'', ha continuato Solberg, spiegando che ''il primo ministro entrante Jonas Gahr Store è stato informato dell'accaduto''. 

L'aggressore ''ha compiuto atti orribili contro diverse persone. Ora è molto importante che la polizia faccia il suo lavoro'', ha aggiunto Solberg, dicendosi ''scioccata dall'accaduto'', colpita dalle ''notizie raccapriccianti che arrivano'' e consapevole "che molte persone hanno paura''. 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002