Covid Slovacchia, da domani lockdown di due settimane - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Dom, Nov

Covid Slovacchia, da domani lockdown di due settimane

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Anche la Slovacchia va in lockdown. Il vice premier Richard Sulik, dopo una riunione di governo, ha annunciato che da domani e per due settimane la popolazione potrà uscire solo per andare al lavoro e per gli altri servizi essenziali. Nessuna deroga è prevista per i vaccinati, contrariamente a quanto previsto in un primo momento,

ha detto Sulik. Le scuole resteranno aperte e gli studenti verranno sottoposti regolarmente a tampone, così come da lunedì sarà obbligatorio il tampone per chi si reca al lavoro. Oggi in Slovacchia sono stati registrati 10.315 contagi da Covid, un numero record, su una popolazione di 5,5 milioni di abitanti. 

I morti sono 71. Il ministero della Salute ha sottolineato che il 72% dei contagiati non sono vaccinati. Al momento negli ospedali slovacchi vi sono 3.205 ricoverati per il covid, di cui 557 in terapia intensiva. L'83% dei ricoverati non è vaccinato. Piccolo paese di 5,4 milioni di abitanti, la Slovacchia ha un basso numero di vaccinati: solo il 47% della popolazione ha ricevuto due dosi. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002