Caso Eitan Biran, il bimbo in Italia il 3 dicembre
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Gio, Giu

Caso Eitan Biran, il bimbo in Italia il 3 dicembre

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Eitan Biran, il bambino sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, rientra in Italia il prossimo 3 dicembre. Il piccolo di sei anni, accompagnato dalla zia paterna Aya, tornerà a vivere nella villetta alle porte di Pavia. Un rientro all’indomani della decisione dei giudici israeliani che in base alla Convenzione dell’Aja

hanno ritenuto che la residenza stabile del bimbo sia l’Italia, mettendo così fine alla contesa con la famiglia materna che vive a Tel Aviv. Sul nonno materno Shmuel Peleg pende un mandato di arresto della procura di Pavia per sequestro di persona. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002