Variante Omicron, in Norvegia focolaio per festa Natale
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Dom, Gen

Variante Omicron, in Norvegia focolaio per festa Natale

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Potrebbe essere il più grande focolaio di contagi da variante Omicron finora accertato al mondo quello originato da un party di Natale che si è tenuto a Oslo in Norvegia. Secondo l'emittente pubblica Nrk, tra le 50 e le 60 persone sono risultate positive al Covid dopo una cena in un ristorante della capitale norvegese. Per le

autorità sanitarie locali, le infezioni non sono state causate dalla variante Delta, ma c'è la "forte possibilità" che siano legati alla Omicron, come emerso anche da uno screening preliminare dei campioni. Stando alla tv, una delle persone presenti alla festa di recente era stata in Sudafrica. Venerdì la Norvegia ha imposto la quarantena a tutti i viaggiatori in arrivo dal Sudafrica o dai Paesi vicini. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002