Covid Usa, confermato record di contagi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Sab, Lug

Covid Usa, confermato record di contagi

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Contagi Covid, ha raggiunto un nuovo massimo il numero di infezioni di coronavirus segnalate negli Usa. I Cdc (Centers for Disease Control and Prevention), riporta l'agenzia Dpa, hanno registrato una media di 316.000 infezioni al giorno negli ultimi sette giorni, dati che coincidono con un'incidenza di poco inferiore a 700 per 100.000

abitanti. 

Tra dicembre dello scorso anno e gennaio, stando ai Cdc, la media di infezioni su sette giorni era arrivata a circa 250.000 al giorno. Mercoledì, secondo i dati riportati dalla Dpa, negli Usa è stato segnalato un massimo giornaliero di quasi 490.000 nuovi casi di coronavirus. Contagi in forte aumento da poco prima di Natale. Colpa della variante Omicron del coronavirus, secondo le autorità, ma in alcune aree continuano a incidere le infezioni provocate dalla variante Delta. 

Secondo i Cdc, attualmente ci sono circa 76.000 pazienti Covid ricoverati in ospedale. A gennaio ce ne sono stati fino a 125.000. Sul fronte della campagna vaccinale, il 62% della popolazione, circa 330 milioni di persone, è completamente vaccinato. Solo un terzo della popolazione ha ricevuto anche una dose 'booster' di un vaccino anti-Covid. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002