Omicidio Gabby Petito, confessione di Laundrie in un block notes
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Mer, Mag

Omicidio Gabby Petito, confessione di Laundrie in un block notes

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Brian Laundrie, il fidanzato della 22enne Gabby Petito, scomparsa a settembre durante un viaggio attraverso gli Stati Uniti e successivamente ritrovata morta, aveva ammesso di averla uccisa. Lo ha reso noto l'Fbi, secondo cui Laundrie - che si è suicidato - ha confessato l'omicidio in un block notes trovato accanto al suo

corpo in una riserva naturale della Florida. 

"Una revisione del block notes ha rivelato dichiarazioni scritte di Laundrie che rivendicavano la responsabilità della morte della signora Petito", hanno affermato i federali. Poco prima che l'Fbi condividesse le nuove prove, la famiglia della giovane ha rilasciato una dichiarazione in cui ha affermato che "non c'è dubbio" che "Brian Laundrie ha ucciso Gabby".  

Della 22enne Gabby Petito era stata denunciata la scomparsa l'11 settembre mentre la ragazza si trovava in vacanza con il fidanzato. Il 19 settembre i resti della giovane erano stati trovati nel Grand Teton National Park, nel Wyoming. L'autopsia aveva rivelato che la giovane era morta per strangolamento. Laundrie era prima rientrato nella sua casa in Florida poi aveva fatto perdere le sue tracce. Dopo imponenti operazioni di ricerca, i suoi resti sono stati trovati a ottobre nella Riserva Carlton, a North Port, in Florida. Laundrie era considerato l'unica persona interessato nel caso relativo all'uccisione di Petito, ma le indagini sono tuttora in corso. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002