Guerra Ucraina-Russia, Zelensky a Ue: "Non ci abbandonate"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mer, Ago

Guerra Ucraina-Russia, Zelensky a Ue: "Non ci abbandonate"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Guerra Ucraina-Russia, "noi stiamo combattendo per i nostri diritti, per le nostre vite. Ora combattiamo per la sopravvivenza, che è la motivazione più forte. Ma combattiamo anche per essere membri uguali d'Europa. Senza l'Ue l'Ucraina sarebbe sola: abbiamo dimostrato la nostra forza. Provateci che siete al nostro

fianco, che non ci abbandonerete. Mostrateci che siete veramente europei". Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in collegamento con la plenaria del Parlamento Europeo a Bruxelles. "E la vita prevarrà sulla morte, la luce prevarrà sulle tenebre. Gloria all'Ucraina", aggiunge.  

"Nessuno ci spezzerà: siamo forti, siamo ucraini", continua Zelensky. Dopo i missili lanciati oggi sulla piazza della Libertà di Kharkiv, "d'ora in poi tutte le piazze delle nostre città si chiameranno piazza della Libertà", aggiunge.  

"Stamani due missili hanno colpito la piazza della Libertà, a Kharkiv, ci sono state dozzine di vittime. Questo è il prezzo della libertà. Noi combattiamo per la nostra terra, per la nostra libertà", dice ancora il presidente ucraino.  

In Ucraina "abbiamo il desiderio, credo normale, di vedere i nostri bambini vivi. Ieri 16 bambini sono stati uccisi. E ancora Vladimir Putin dice che le sue operazioni puntano alle infrastrutture militari: i bambini in quale fabbrica militare lavorano? Quali carri armati guidano? Quali missili tirano? Putin ha ucciso 16 persone ieri", dice ancora. 

"Ogni giorno, per qualcuno, questo giorno è l'ultimo. Pagano il prezzo estremo per difendere la libertà. Abbiamo avuto cinque giorni di piena invasione russa. Stiamo sacrificando i nostri migliori uomini, i più forti, i più preziosi", sottolinea quindi. "Molto spesso - continua - diciamo che vinceremo contro chiunque. E vinceremo contro chiunque. Mi piacerebbe piacere sentire da voi la scelta dell'Ucraina per l'Europa. Dobbiamo muoverci tra i missili". 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002