Elezioni Usa, il sondaggio: Trump 'batte' Biden nel 2024
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Ago

Elezioni Usa, il sondaggio: Trump 'batte' Biden nel 2024

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - In un ipotetico nuovo duello nelle elezioni Usa tra Donald Trump e Joe Biden nel 2024, il repubblicano vincerebbe con il 44% dei voti, contro il 39% del presidente democratico. E' quanto emerge da un sondaggio condotto dall'Emerson college, citato da The Hill, secondo cui il 12% degli interpellati ha risposto che voterebbe per

qualcun altro. Già a maggio un analogo sondaggio attribuiva a Trump il 44% delle preferenze, ma all'epoca Biden poteva contare sul 42% dei voti. 

Intanto il presidente degli Stati Uniti torna a fare appello agli americani perché eleggano candidati democratici alle elezioni di novembre per rovesciare la sentenza della Corte suprema sull'aborto. In un incontro virtuale con una decina di governatori democratici, Biden ha ammesso che al momento al Senato non ci sono abbastanza voti per sospendere le regole sull'ostruzionismo che consentirebbero ai democratici di trasformare la sentenza Roe vs. Wade, che legalizzava l'aborto e che è stata bocciata dalla Corte, in una legge federale. 

"La scelta è chiara - ha scandito il presidente - o eleggeremo senatori federali e rappresentanti che codificheranno la Roe o i repubblicani cercheranno di vietare l'aborto a livello nazionale". 

"L'ostruzionismo non dovrebbe ostacolare la nostra capacità" di cambiare le regole al Senato per codificare la Roe, "a in questo momento non abbiamo i voti al Senato”, ha ammesso Biden. Poi, il presidente è tornato a definire la sentenza della Corte suprema di una settimana fa "una decisione terribile ed estrema, a mio avviso, che mette a repentaglio delle vite, condivido l'indignazione dell'opinione pubblica per questa corte estremista". 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002